L’importanza del “lavoretto”: Cosa dice di te

Reading Time: 3 minutes

Un temporary job forse non è l’obiettivo della tua vita. Ma può essere un utilissimo punto di partenza.

Cameriere, dog-sitter, fattorino, barman o barmaid, baby-sitter, insegnante di ripetizioni, PR…

Insomma, i classici “lavoretti” che molti di noi hanno fatto o hanno pensato di fare durante il percorso universitario. 

 

Al di là di essere una fonte di guadagno conciliabile con i propri studi, possono arricchire il tuo CV ed essere propedeutici per il tuo lavoro futuro?

 

La risposta è: SI!

In questo articolo scopri come e perché 🙂

 

Perché è importante valorizzare le tue primissime esperienze lavorative?

Perché anche un lavoro part-time o occasionale svolto durante il periodo universitario dice molto di te e ti ha aiutato a sviluppare alcune skills fondamentali.

 

 

Prendiamo il caso del baby-sitting e del dog-sitting.

I figli sono per i genitori la cosa in assoluto più importante, il bene più grande. In misura diversa, anche i pets sono importantissimi per i loro padroni (beh, in alcuni casi sono considerati proprio come figli!). Bambini e pets hanno alcune caratteristiche molto importanti in comune: sono individui con dei bisogni che non possono soddisfare in modo autonomo, non conoscono la pericolosità di alcune cose (pensa ad esempio a tutti i piccoli incidenti che possono capitare in casa) e hanno costantemente bisogno di attenzione e di cure. Ora, immagina di essere un genitore e pensa a questo:

Affideresti ciò che è più importante per te, i tuoi figli, ad una persona scarsamente responsabile?

(Allo stesso modo, se hai un animale domestico, puoi fare un ragionamento molto simile)

La risposta è: assolutamente NO!

Se hai avuto modo di fare uno di questi due lavori, è molto probabile che tu sia una persona affidabile, seria e responsabile, e che questo sia stato ampiamente riconosciuto e apprezzato dai tuoi clienti. Ti sembra poco?

 

Inoltre, dati tutti gli imprevisti e le situazioni che si possono verificare con i bambini oppure con i pets, è molto probabile che tu abbia gestito situazioni di stress o che abbia dovuto trovare in fretta una soluzione ad un problema (chi ha provato a calmare un bambino che piange sa di cosa parlo).

Ottimo, hai fatto una bella sessione di palestra: hai sviluppato almeno due delle soft skills più richieste dalle aziende:

  • Capacità di problem-solving
  • Capacità di lavorare sotto stress

 

Ci stai già vedendo del potenziale? 😉

Ma andiamo avanti

 

E ora, un grande classico:

le ripetizioni

Lezioni di supporto e di aiuto con bambini o adolescenti che hanno difficoltà con qualche materia o che semplicemente non hanno ancora maturato un metodo di studio autonomo.

Ora pensa alla tua esperienza.

Quando hai dato ripetizioni di qualche materia, conoscevi già tutto dell’argomento da trattare o hai dovuto apprendere per poi spiegare? Hai trovato un approccio e un metodo diverso per ogni tuo alunno? Hai creato un buon rapporto con lui o con lei?

Se hai fatto queste cose, sappi che hai sviluppato queste capacità:

  • Analisi e rielaborazione di contenuti 
  • Analisi dei bisogni del cliente
  • Creazione di un servizio taylor-made (in questo caso hai ideato per il tuo alunno il metodo più adatto alle sue modalità di apprendimento, proprio come un sarto cuce un vestito su misura e come un’azienda crea il prodotto perfetto per i suoi clienti)
  • Abilità comunicativa e relazionale

E poi, hai insegnato!

Non male, vero?

(Considera inoltre questo: probabilmente con qualche alunno… Hai anche lavorato sotto stress 😉 )

Se hai lavorato come PR, promoter oppure in call center, in questo articolo scopri che tipo di skills hai sviluppato grazie alla tua esperienza e come puoi valorizzarle.

Intanto, se vuoi lanciarti sul mercato e provare a cimentarti in uno dei lavori di cui abbiamo parlato, ecco alcuni link utili suddivisi per categoria:

  • Pet-sitting:

PetMe -> Puoi iscriverti gratis, farti trovare dai tuoi clienti e farti recensire

  • Baby-sitting:

Sitter-Italia -> Iscrizione gratuita e accesso agli annunci pubblicati

Le Cicogne -> Con un’iscrizione di 9,99€ mensili ti registri, ti candidi per le diverse proposte e hai diritto a copertura assicurativa e ad assistenza h24

  • Generico:

Cercata -> Iscrizione gratuita per candidarsi come baby-sitter, pet-sitter o assistente per anziani

 

Se hai trovato utile questo articolo o se vuoi vedere di più, continua a seguirci 😉

Stay Human(istic!)

 

Un abbraccio virtuale,

Lorenza

 

5 pensieri riguardo “L’importanza del “lavoretto”: Cosa dice di te

Lascia un commento